Federica Mastromarino: Sa Bruxa

Questa volta Sartigiano è andato a conoscere una vera bruxa sarda, che con il suo negozio pop-up di articoli esoterici porta l’antica cultura del paganesimo nel ventunesimo secolo. Federica Mastromarino ha sempre avuto la passione per le leggende, i riti e gli oggetti legati agli antichi culti pagani e con le sue creazioni e i suoi servizi vuole aiutare chiunque abbia abbracciato questo stile di vita. Il suo apprendistato, iniziato grazie a una donna più anziana che l’ha scelta come figlia spirituale per tramandarle la sua conoscenza, continua ancora oggi nella ricerca costante di materiali e nelle tecniche.

Nell’emporio itinerante Sa Bruxa si possono trovare molti degli utensili comunemente legati ai riti pagani, come sfere, ciondoli, incensi e candele, appartenenti alla cultura sarda ma non solo. Molto più che semplici oggetti decorativi, i prodotti de Sa Bruxa hanno una loro funzione precisa: tutti infatti sono realizzati da Federica con pazienza e dedizione, spesso su commissione, seguendo le tecniche millenarie. L’idea di iniziare a vendere i suoi prodotti è nata dall’esigenza di poter tracciare la provenienza degli oggetti legati al culto pagano e portare anche nel cagliaritano questa esperienza.

Nelle fiere e mercati, Federica offre non solo le sue creazioni artigianali ma anche la loro storie e le informazioni necessarie ad usarle per curiosi e appassionati, viaggiando sempre con la sua piccola biblioteca esoterica. Ecco le immagini che catturano l’energia di queste creazioni.

Testo: Gianna Mula
Foto: Ilaria Corda

Ilaria Corda Photographer

Fotografa professionista di esperienza con spiccate doti nelle foto ritratto. Si distingue per il suo stile unico e personale capace di valorizzare il dettaglio che conta.